Ermes

Quel che aspettavi se n’è andato
Sei triste e non riesci a staccarti dalla terra.

Sei stanco di vivere come vivi
e sai che non tornerai a casa domani.

Lascia che ti accompagni.
Il corso del giorno è alla fine
la strada è vestita di foschia.

Il coltello fende la notte, ferisce la luna,
paziente affila le rovine lontane.

Le gole del mondo si spalancano,
attendono affamate oltre le nubi.